Ultima modifica: 18 ottobre 2019

Avviso MAD

AVVISO CONTENENTE LE INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLA MESSA A DISPOSIZIONE PER LE SUPPLENZE

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

 

Visto l’art. 5, comma 6, del D.M.131/2007 recante il Regolamento supplenze personale docente;

Visto l’art. 9, comma 3, del   D.M. 374/2017 contenente le indicazioni per la costituzione delle graduatorie di istituto per le supplenze personale docente per il triennio 2017/18 – 2019/20;

Visto l’art. 6 del Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali;

Visto l’art. 2-ter del D.lvo 196/2003 come integrato dal D.Lvo 101/2018;

Tenuto  conto delle  indicazioni  operative annualmente   impartite   dal   MIUR   relativamente all’attribuzione delle supplenze e, in particolare, della nota n. 37856 del 28 agosto 2019

 

RENDE NOTO

 

a   tutti   i   soggetti   interessati   che   le   istanze   di   messa   a   disposizione   (MAD)   per   l’eventuale attribuzione delle   supplenze   presso questa istituzione scolastica possono   essere presentate esclusivamente compilando l’apposito modulo on line al seguenti link:

https://serviziweb.axioscloud.it/Pages/Mad/gestionemad.aspx?cid=w43CssOrw4fFvhrDkQHCoA9b

A tal fine si precisa quanto segue:

 

  • non saranno prese in considerazione eventuali istanze di messa a disposizione non formulate con le modalità indicate nel presente avviso e non complete delle dichiarazioni obbligatorie;
  • sarà soggetto a puntuale verifica il possesso dei requisiti richiesti e dichiarati nell’istanza di messa a disposizione, ivi compresi gli estremi del conseguimento dei titoli di studio e di specializzazione al sostegno;
  • sarà pubblicato l’elenco alfabetico delle istanze pervenute;
  • ai fini dell’eventuale attribuzione di supplenze, per ciascuna tipologia di posto tra le istanze pervenute nei termini indicati sarà stilato un elenco che prenderà in considerazione prioritariamente i docenti in possesso dell’abilitazione all’insegnamento per la tipologia di posto oggetto della supplenza che saranno graduati esclusivamente sulla base  del punteggio dell’ abilitazione all’insegnamento (Tabella A DM 374/2017); in aggiunta ai docenti abilitati saranno collocati nell’elenco i docenti in possesso del solo titolo di studio necessario   per  la  tipologia di posto oggetto della supplenza che saranno graduati esclusivamente sulla base del punteggio  del titolo di studio (Tabella B DM 374/2017); per entrambe le procedure comparative (abilitati e non abilitati), in caso di parità di punteggio complessivo sarà data priorità al docente più giovane di età; per l’attribuzione delle supplenze sul sostegno saranno presi in considerazione esclusivamente i docenti in possesso del titolo di specializzazione specifico per la tipologia di posto oggetto della supplenza, nell’ordine in cui sono collocati nell’elenco prioritario. In caso di candidati che non possiedano nè l’abilitazione nè il titolo di studio specifico per l’insegnamento delle discipline a cui si candidano, si darà precedenza, nell’ordine, ai seguenti criteri: 1) viciniorietà della residenza o del domicilio rispetto alla scuola 2) esperienze pregresse di lavoro con bambini/ragazzi della stessa età rispetto all’ordine di scuola per cui ci si candida 3) possesso del diploma di laurea magistrale (o del vecchio ordinamento).
  • ai sensi del decreto legislativo 196/2003 e del regolamento UE 679/2016, come armonizzato con il decreto legislativo 101/2018, si informano gli interessati che il trattamento dei dati personali contenuti nelle istanze inviate in riposta al presente avviso verranno registrati in un apposito archivio utilizzato solo ai fini dell’espletamento della procedura di conferimento delle supplenze e saranno cancellati al termine del corrente anno scolastico, al momento della cessazione dell’interesse pubblico per il quale sono stati raccolti e Ai soggetti che presenteranno l’istanza di messa a disposizione sono riconosciuti i diritti di cui al D.Lvo del 30 giugno 2003, n. 196 e successive modificazioni, in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento, per motivi legittimi, rivolgendo  le  richieste  al dirigente  scolastico  di questa  istituzione  scolastica,  titolare  del trattamento dei dati. L’eventuale rifiuto   al   trattamento   dei   dati   comporta   l’automatica esclusione dalla procedura oggetto del presente avviso.

Si comunica infine a tutti i soggetti interessati che questa istituzione scolastica procederà alla cancellazione da tutti gli archivi delle candidature e dei relativi dati personali già pervenuti in data antecedente a quella del presente avviso e delle candidature formulate con modalità difformi da quelle indicate dal presente avviso, in quanto prive di interesse pubblico. Chi avesse già inoltrato domanda mediante altri canali (peo, pec, posta ordinaria) è pregato di inoltrarla nuovamente tramite il link indicato, entro e non oltre il 25/10/2019.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Prof.ssa Lucia Chiara Vitale